...

Clerks

irriverente, sarcastico, blogzine

Perché creare un blog che parla di arte? Perché farlo adesso?
Ecco, questa è l'unica domanda che non ci siamo fatti.
Siamo un gruppo di scellerati con una visione irriverente e realistica della vita e, soprattutto, dell'arte, era piuttosto logico che tutto ciò sfociasse in un qualche mezzo di comunicazione...siamo tra quelli che non si sono accontentati di farlo da un palco o dietro una cinepresa.
Abbiamo deciso di mettere nero su bianco, tasto dopo tasto, tutte le nostre nevrosi artistiche: chi con visioni sarcastiche, chi con la pace nel cuore.
Siamo gente semplice, vediamo una cosa, ne ascoltiamo un'altra, e se ci piace ve la raccontiamo...e se non ci piace pure.
Qui da noi niente viene preso troppo sul serio, lasciamo questo compito all'arte.
Venite da noi e troverete dei commessi dell'arte, vi illustreremo cosa ci è capitato, a giorni alterni, nell'ultimo mese e cercheremo di “vendervelo” a un buon prezzo.
Se poi non vi piace, potremmo anche essere d'accordo.

...

Bruna Natoli

Fondatrice di The Clerks, dudeista praticante, dal 2004 si occupa di musica a 360° e non ne può più.

...

Alessandro La Cognata

Fondatore di The Clerks, essere umano pre-millennio che cerca di capire le sintesi post-millennio, la maggior parte di volte non capendoci un ca**o, altre volte avendo delle vere e proprie illuminazioni rivelatrici. Nostalgicamente disturbato: “mi attanaglia quello che la mente "tormentata" dei miei simili possa tirarere fuori dalle proprie testoline”.

...

Mauro Nigro

Uno che fa regista, musicista e cantante e fa tutto male. Quindi la sua è tutta invidia. Rompicoglioni a tempo pieno.

...

Peppario

“Critica agreste, se non agricola.”

...

Giuseppe "Lacinskij" Schillaci

"Se dovessi invocare la logica, la logica impone chiaramente che le esigenze di molti contano più di quelle di pochi o di uno solo."

...

Renato Failla

Speaker Radio CRT - Agitatore di canzoni McKenzie Booking/Prod Blackcandy Produzione, Kashmir Music, Spaghetti Sunday Scrive per CSI Magazine, The New Noise, The Clerks

...

Stefano Barone

"Professorone, musicista fallito, scribacchino occasionale. Trasformo la mia frustrazione esistenziale in stroncature dei tuoi dischi"

...

Valeria Emmolo

Foodporn blogger senza food, abile contestatrice e assuefacente di fatti altrui.

...

Francesco Villari

Statista, Scafista, Stagista, Stragista. Ha iniziato a scrivere all'asilo, pagine e pagine di lettere che poi sono diventate coriandoli che lancia in aria, formando parole e poi concetti ai quali trova sempre una logica.

...

Gaetano Giudice

Vive tra Santa Croce Camerina e Torino. Gli piace andare ai concerti, in bici e al cinema. Scrive anche per ZERO e Dude Mag. Quando è triste fa torte.

...

Carlo H. Natoli

E’ nato in Sicilia quando esisteva ancora la Sip e vive nel North-West London dal 2016. Il primo disco (Vinile) di cui si ricorda con passione (non comprato da lui) e’ “La Tartaruga” di Bruno Lauzi. Il primo (CD) che ha comprato di sua spontanea volontà’ e’ “Staring at the Sea” dei The Cure. L’ultimo (per motivi pandemici solo in digitale) e’ “Kamil Manqus” del dj e producer Palestinese Muqata’a, ma gli aggiornamenti sono quotidiani.

...

Marisa Mattei - I viaggi di Giummo

"Come molti viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.”(Benjamin Disraeli)

...

Señor Decente

Al mondo poche cose mi fanno stare davvero bene, fra queste la pizza e la musica. Nessun virtuosismo, nessuna eccellenza, solo musica ascoltabile che mi ricordi che ci stiamo a fare qua. Punk, screamo, post-harcore e simili, una spennellata di math e sono sazio. Ah, sono anche l’organismo dietro l’etichettina Dischi Decenti.

...

La Susi

Interior designer e creativa per passione. Sempre in cerca di nuovi stimoli e orizzonti, ispirata dalla Natura, dall'Arte e dalla Progettazione.

...

Andrea "uovo" Marchese

Gli amici mi chiamano ‘’uovo’’, appassionato di musica, dj, colleziono vinili, strimpello il basso, ma sono più a mio agio con giradischi o controller. Instancabile nostalgico in quanto a gusti musicali. Non ho ancora trovato cosa mi faccia dire "‘’"WOW!".

...

Susan & Marco

Susan e Marco hanno una piccola libreria a ragusa ibla e fanno attenzione che il loro catalogo rispecchi la loro personalità di librai.

...

GabBen

Odia i social, ma è socievole, giocoliere di parole, compratore compulsivo di vinili; ritiene tutto ciò da cui trarre ispirazione e che ispira passione una forma d'arte, come musica, sport, viaggi opere e omissioni.

...

Cristina Turano

Riesco a svuotare il mio cervello dall'insicurezza quando gioco a scomporre e ricomporre la realtà con la fotografia e la scrittura. È la mia performance rituale. Dentro questo scambio continuo fra spazio creativo e ludico emerge la mia totale "connessione" con la bellezza della follia, della vita e degli esseri umani.

...

Leonardo Bengasi

"Fumatore asmatico. Cancro ascendente Vergine con Luna in Toro. Vi dimostrerò che il Diavolo veste Lidl. Se non bastasse aggiungo che se Tilda Swinton e Raf Simons avessero un figlio, non mi somiglierebbe per niente. Era solo per citare due grandi icone."

...

Enrica Orlando

Scrivo come mangio, mangio come sogno, sogno come ascolto musica: voracemente. Filosofeggio con i bambini, scherzo con gli adulti, disegno quello che non dico, penso sempre al mare. Corro.

...

Pippo Gurrieri

In base alle norme sulla stampa è direttore di Sicilia libertaria e responsabile delle edizioni Sicilia Punto L e La Fiaccola. Nella vita promuove l'autodeterminazione e la responsabilità individuale.

...

Deno

Persona instabile a cui girano spesso i pianeti, risponde per caso ad un annuncio cosmico su un sito di incontri: AAA CERCASI ASTROLOGO... et voilà, più veloce della luce a fare concorrenza a Fox.

...

Mirko Iannicelli Art

Classe 1982, sardo al 100% é da sempre affascinato (talvolta ossessionato) dall’immagine come forma d’espressione. Dopo svariate esperienze “artistiche” tra cui diverse copertine e illustrazioni Fantasy nella piccola editoria nazionale, e da alcuni lavori grafici di eterogenea entità, quali copertine di dischi per band emergenti e manifesti, dal dubbio gusto etico. E’ da sempre devoto al sacro dio Fumetto (Comic dirsivoglia) da cui trae maggior ispirazione e godimento.
Nero é il colore del suo spirito,che scorre a fiotti, come l’inchiostro dei suoi pezzi.

...

Stefano Meli

Stefano suona la chitarra da un po'. Legge libri da un po'. Vive da un po'. Sta bene coi cani. Gli piace il silenzio e la birra.